Pagine

Visualizzazioni totali

giovedì 26 ottobre 2017

Protezione dei bambini su internet: la soluzione ROUTERHINO, l'angelo custode dei bambini


Routerhino, è un router nato grazie all’idea di una startup innovativa, la CFBOX srl di Desenzano sul Garda (BS).  Il nome stesso ha un significato che fa ben capire quali sono gli obiettivi che si pone una soluzione di questo tipo. Il logo del router, così come il nome in inglese dato allo stesso, è un “Rinoceronte”. Questo fondamentalmente perché è un animale forte e possente che trasmette l’idea di SICUREZZA e PROTEZIONE.

Non mi era ancora capitato di testare un router specifico studiato appositamente per proteggere i bambini che si collegano a Internet da casa. Studiato appositamente per filtrare la maggior parte dei contenuti negativi presenti oggi in Rete. L'installazione è semplicissima. È sufficiente collegarlo con il cavo fornito in dotazione al router di casa su una delle porte libere e collegare il cavo di alimentazione. All'accensione ci si collega dal personal computer o altro dispositivo primario utilizzato in casa e anziché connettersi alla rete Wifi sulla quale siamo collegati di default, si esegue il collegamento alla nuova rete Wifi (ad esempio Rhino-1A2B3C), dunque fare la prima attivazione sul sito del produttore dove occorre fare la registrazione.



Da quel momento il collegamento è attivo. A questo punto il router può proteggere tutti i dispositivi utilizzati in casa (computer, tablet o smartphone). Questo a differenza dei principali software di parental control che necessariamente debbono essere installati su ogni singolo dispositivo. Si crea quindi una nuova rete wi-fi sicura in cui i contenuti pericolosi e inappropriati sono bloccati. Ad oggi il sistema si appoggia ad un database costantemente aggiornato all’interno del quale vengono identificati i siti web non adatti ai minori (in questo momento sono 27 miliardi gli indirizzi Web verificati e monitorati). La maschera che appare nel caso in cui un sito non sia raggiungibile perché bloccato dal sistema (vedi al fondo dell'articolo elenco categorie libere e bloccate) è questa:



Senza alcun rallentamento alla navigazione, il nuovo Wi-Fi aggiuntivo di casa è protetto e sicuro per tutti, rendendo anche i dispositivi collegati meno esposti a intrusioni esterne e virus.
Fra i vantaggi principali:- Un'unica protezione per tutti i dispositivi (fino a 15 dispositivi contemporaneamente)- Aggiornamenti automatici e costanti- Filtro immagini, video e risultati ricerche internet- Nessun calo di prestazioni della linea internet- Configurazione semplice in pochi minuti- Gestione del filtro centralizzata- Servizio di notifica immediata per ogni accesso/modifica impostazioni presenti nel pannello  di controllo del router- Funzione Notte/Compiti per restrizione orari di utilizzo dei figli nei momenti dedicati al   sonno ed ai compiti- Abbonamento di 1 anno incluso al momento dell’acquistoIl Genitore sarà l’Admin della nuova Rete di casa sicura. 

Viene messo a disposizione un pannello di controllo al quale è possibile accedere mediante la propria casella di posta elettronica e una password (ricordiamo di generare una password efficace onde evitare venga carpita dai propri figli).
Selezione siti web (white list)
L’unico modo realmente efficace per evitare di finire su contenuti inadatti è quello di selezionare i siti web ai quali poter accedere inibendo l’accesso a tutto il resto del Web. Questa soluzione di base blocca innumerevoli siti web presenti all’interno di una banca dati costantemente aggiornata, è possibile per il genitore aggiornare una lista di siti sicuri ai quali far accedere il figlio. Attiva poi la funzionalità di ricerca sicura tramite i 3 principali portali di riferimento (Google, Bing e Youtube) che possiamo paragonare alla funzionalità “Safesearch” di Google (vedi maschera “personalizza siti”)

È possibile bloccare l’accesso a internet durante le ore che si dovrebbero dedicare allo studio e quelle per il sonno (vedi maschera “gestione orari”)


Sul sito di riferimento https://www.routerhino.com/ è possibile verificare in qualunque momento l’affidabilità in termini di contenuti adatti ai minori, con il tramite di una funzionalità che permette di verificare il sito web di interesse (vedi sotto).
In sintesi questa soluzione è FORTEMENTE CONSIGLIATA per ogni famiglia con figli fino a 13 anni di età. Da quel momento a casa i figli utilizzeranno internet seguendo le regole impostate tramite il pannello di controllo del router.
Per chi ne volesse sapere di più e chiarire dubbi inerente questa soluzione può rifarsi alla sezione FAQ dove troverete risposta ai vostri quesiti.
Costi della soluzione

Il costo del router oggi al pubblico è di euro 139,00 €
Dopo il primo anno il costo dell’’abbonamento è di 69,00 €

Perché dovrei scegliere questa soluzione anziché un software di parental control o banalmente mettere le restrizioni su tablet/smartphone?

Il sistema di parental control software necessita l’installazione e la relativa manutenzione su ogni dispositivo. Sicuramente offre funzionalità aggiuntive ma con questo strumento in famiglia si ha un primo livello di protezione decisamente importante soprattutto per la tutela dei bimbi più piccoli che ormai hanno un tablet già dai 5 anni in su.

Come acquistarlo

È possibile acquistarlo collegandosi al sito https://www.routerhino.com/. Inserendo il codice promozionale PROX020 avete diritto a uno sconto di 5 €.
 

Infine un consiglio ai genitori: questo è un dispositivo che ritengo INDISPENSABILE per ogni famiglia. Questo però non è sufficiente. I figli potrebbero utilizzare dispositivi collegati ad altre reti wifi piuttosto che computer di amici o in locali pubblici che consentono di accedere anche a contenuti inadatti. E’ importante informarsi e tenersi aggiornati costantemente affiancando ed educando i propri figli all’utilizzo corretto di internet e dei social media.

Di seguito l'elenco delle categorie libere e di quelle bloccate di default dal sistema: