Pagine

Visualizzazioni totali

venerdì 9 luglio 2010

Wi-Fi al servizio del paziente. Le tecnologie Alcatel-Lucent per la casa di cura 'Beato Palazzoli'


Grazie alla nuova rete WiFi, i medici potranno consultare lastre, esami e cartelle cliniche dal Pc portatile o dallo smartphone con un considerevole risparmio di tempo e con un conseguente miglioramento dei servizi di cura e di assistenza erogati dalla struttura. Sarà inoltre possibile, formare il personale medico che assisterà agli interventi in video streaming.
Alcatel-Lucent, in collaborazione con il Business Partner Com.Tel, ha realizzato per la casa di cura 'Beato Palazzolo' di Bergamo, struttura sanitaria che dispone di 148 posti accreditati con il servizio sanitario nazionale, il potenziamento e la razionalizzazione della rete di telecomunicazioni esistente per la gestione di apparati medicali, la diagnostica per immagini e applicazioni di video streaming. In una prima fase è stato realizzato il cablaggio di tutta la struttura per implementare una dorsale in fibra 10 G in grado di supportare un elevato livello di traffico ed evitare colli di bottiglia. La copertura WiFi che verrà poi implementata in tutto l’istituto, consentirà ai medici e al personale medico e infermieristico di consultare lastre, esami e cartelle cliniche (archiviate e rese disponibili in formato elettronico per tutti gli ambulatori) da PC portatile o da smarthpone, favorendo così una maggiore mobilità e collaborazione all’interno della struttura. Questa infrastruttura di comunicazione sarà utile anche alla formazione del personale: la casa di cura ha infatti allestito un’apposita sala in cui i medici potranno assistere a interventi operatori in video streaming, rendendo così possibile la partecipazione virtuale di più medici a interventi che per la complessità e le peculiarità sono ritenuti formativi per il personale.
Edoardo Manzoni, direttore generale della Casa di Cura 'Palazzolo' ha commentato: "Il tratto distintivo del personale del Beato Palazzolo è la tensione verso il miglioramento. Per migliorare ci impegniamo ad abbattere barriere e ostacoli - fisici e simbolici - che possano impedirci di elevare costantemente il livello di professionalità e di cura che vogliamo garantire ai nostri pazienti. In questo caso, grazie alla tecnologia di Alcatel-Lucent e alla competenza e professionalità di Com.Tel, abbiamo abbattuto la barriera della distanza, infatti il nostro personale medico avrà la possibilità di accedere con estrema facilità, sempre e dovunque ad informazioni e dati di estrema importanza per la salute dei pazienti”. Il cuore del progetto sono l’infrastruttura WIFI e gli switch Alcatel-Lucent, in particolare, il LAN switch wireless Alcatel-Lucent OmniAccess, la cui gestione è semplificata grazie al software Alcatel-Lucent OmniVista Network Management System.Le soluzioni di Alcatel-Lucent sono state selezionate soprattutto per l’ottimo rapporto qualità/prezzo, completato dal supporto e dalla efficienza dimostrata da Com.Tel in fase di definizione del progetto.