Pagine

Visualizzazioni totali

lunedì 3 maggio 2010

Salvare dati personali con FBackup


FBackup è un utile strumento gratuito per eseguire in modo pratico e semplice il salvataggio di dati e informazioni presenti in un PC operante con le più recenti versioni di Windows (incluso 7), a 32 e 64 bit. L’installazione avviene rapidamente e si apprezza la disponibilità della localizzazione in lingua italiana. Al primo avvio una finestra si propone per iniziare in modo guidato un’attività di salvataggio o ripristino, presentando anche collegamenti concernenti argomenti d’uso, tra i quali vi sono anche alcuni tutorial video. Nella sezione “Come fare” sono presenti dei richiami sul backup di profili Microsoft Outlook, sul salvataggio di file senza ricorrere alla compressione ZIP, sulla configurazione di un backup pianificato, relativo anche ai dati di MS SQL Server, e sul ripristino successivo alla rottura di un disco fisso. L’interfaccia utente si presenta amichevole, con una grafica che rende immediata l’individuazione delle principali funzionalità utilizzabili. Quando si crea un nuovo task è necessario per prima cosa indicare dove si desidera salvare il backup, scegliendo tra risorse locali o di rete. Vanno quindi indicati gli elementi dei quali si desidera effettuare una copia, potendo anche utilizzare un filtro per escludere certi file. Il passaggio successivo consente di comprimere i file e di attivare un’opzione di crittografia dei dati. Infine, si può indicare una pianificazione automatica con la quale eseguire l’attività, che può essere fissata in giornaliera, settimanale o mensile. Un’ulteriore caratteristica che può risultare utile per mettere ancora più al sicuro il proprio lavoro è quella che consente di attivare backup multipli su varie destinazioni, quali dischi fissi esterni e supporti removibili. L’approccio mediante procedure guidate rappresenta dunque una peculiarità di FBackup e lo rende pertanto indicato anche per coloro i quali non abbiano particolari esperienze in materia.