Pagine

Visualizzazioni totali

sabato 27 febbraio 2010

Difendersi dagli attacchi provenienti dal Web


Se la lampadina del collegamento internet lampeggia e l'hard disk si azione senza motivo, allora è neccessario controllare il proprio sistema. Ancora meglio: proteggersi prima che il pc venga trasformato in uno zombie.

Meglio essere sicuri, e prevenire il furto dei dati. Perché chi si preoccupa per la propria sicurezza solo dopo essere stato infettato da un bot e simili, probabilmente ha già perso le sue password e i dati del suo conto in banca.

- SISTEMA OPERATIVO: utilizzare il servizio di aggiornamento automatico di Windows. Altrimenti i firewall e gli antivirus non servono a molto, dato che alcuni attacchi al sistema ne aggirano semplicemente le misure di protezione.

- APPLICAZIONI: aggiornare regolarmente tutti i programmi, non solo i browser o i programmi di protezione. Perché è in aumento il numero di attacchi di successo basati su formati di file come Pdf, Doc e Avi. Un antivirus efficace e un browser ben configurato sono un buon inizio ma non sono sufficenti.
- ANTISPYWARE: molti tool gratuiti come AntiVir non sono in grado di rilevare gli spyware o gli adware, questa funzione è disponibile solo nella versione a pagamento. Pertanto, installare un software di protezione come Norton Internet Security e controllare regolarmente il proprio computer.
- ANTISPAM: le email indesiderate non sono semplicemente fastidiose, possono risultare anche pericolose. Pertanto, un buon pacchetto di protezione contiene non solo un client email sicuro, ma un buon filtro antispam. Quest'ultimo può essere utilizzato anche con altri client, dato che il tool funge da proxy trasparente tra il proprio computer e il server di posta elettronica.
- SICUREZZA DELLA RETE: sull'utilità di un firewall per il desktop gli esperti sono discordi, ma su un punto non hanno dubbi: nessun servizio di Windows dovrebbe essere raggiungibile da Internet. Per questo motivo consigliamo agli utenti di XP, il cui computer è direttamente colleato alla linea ADSL, di disattivare tutti i servizi di rete inutili. Gli utenti di Windows Vista non devono assolutamente preoccuparsi. Qui nessun servizio è raggiungibile da Internet a meno che l'utente non abbia disposto diversamente. Lo stesso vale per le reti domestiche, che sono collegate ad Internet tramite router. Il NAT (network address translation) che collega numerosi pc a internet mediante un indirizzo IP, impedisce ai pirati informatici di comunicare direttamente con il computer.

Fonte: Parte del testo estratto da il Supplemento Windows Magazine N° 33 - Speciale Sicurezza Dicembre 2009