Pagine

Visualizzazioni totali

venerdì 2 ottobre 2009

YouTube EDU: disponibile anche in Italia il canale dedicato ai contenuti educativi e informativi delle Università


Dopo il successo riscontrato negli Stati Uniti, da oggi YouTube EDU (www.youtube.com/edu) viene esteso ad altri sette paesi: Italia, Francia, Olanda, Spagna, Gran Bretagna, Russia e Israele. Questo hub, presente sulla popolare piattaforma per la condivisione di video online, permette di accedere rapidamente ai canali di tutti gli atenei partner dell’iniziativa e ricercare al loro interno contenuti educativi ed informativi.
Università Bocconi e Politecnico di Milano sono i primi atenei italiani ad aderire al progetto. Altre università che volessero farne parte, possono inviare richiesta all’indirizzo email: youtube_edu_it@google.com.
Si tratta di una straordinaria opportunità di visibilità offerta alle università del nostro paese per essere ancora più facilmente reperibili, ad esempio, dai giovani che devono decidere verso quale ateneo orientarsi e che hanno così modo di conoscere l’organizzazione, i corsi, la vita dei campus con l’immediatezza e l’efficacia della comunicazione video. I canali YouTube delle università possono inoltre proporsi come un vero e proprio luogo per il dialogo e lo scambio di idee, come avviene sul canale del Politecnico di Milano, dove i docenti intervengono commentando l’attualità, e su quello della Bocconi, dove tra gli altri sono disponibili i video di eventi organizzati dall’ateneo. "YouTube EDU è una sorta di ‘bacheca globale’ che racchiude contenuti di vario interesse legati al mondo delle università, utili per chi cerca informazioni sui corsi e sui campus o per chi si è già laureato, ma vuole tenersi in contatto con la vita e le iniziative culturali della sua ex università", spiega Giorgia Longoni, Direttore Marketing Google Italy. "E’ un’iniziativa che abbiamo lanciato negli USA e che ora estendiamo ad altri paesi, compresa l’Italia, anche a seguito di un interesse manifestato dalla community degli utenti verso questa tipologia di contenuti. Questo hub è un progetto in divenire che ci auguriamo raccolga nel tempo di sempre più istituzioni universitarie anche nel nostro Paese”. “L’iniziativa”, afferma Guido Tabellini, Rettore dell’Università Bocconi di Milano, riferendosi al canale YouTube della Bocconi “va ad arricchire un ampio spettro di strumenti elettronici attraverso i quali la Bocconi si garantisce il contatto con un pubblico di riferimento che, dopo il veloce processo di internazionalizzazione dell’ultimo decennio, comprende il mondo internazionale del business e potenziali studenti da tutto il mondo”. Le funzionalità ‘social’ di YouTube permettono di manifestare il livello di gradimento dei video, discuterli inserendo commenti testuali o risposte video e caricarli su altri social network con un solo clic, ampliando enormemente la portata e la popolarità dei video inclusi nei canali degli atenei.
YouTube EDU è un progetto derivato dal programma “20%”, che consente ai dipendenti di Google e YouTube di dedicare una porzione delle ore di lavoro a un progetto extra-lavorativo.