Pagine

Visualizzazioni totali

venerdì 11 settembre 2009

Cybercrimine: manca coscienza rischi


Lo afferma il comandante della polizia federale australiana

(ANSA) - SYDNEY, 10 SET - La maggior parte dei crimini in internet commessi in Australia sono pilotati da bande criminali in Russia. Lo afferma il comandante della polizia federale Neil Gaughan, che testimoniando in un'inchiesta parlamentare ha avvertito che manca una consapevolezza del cybercrimine, e che meno di meta' degli utenti privati si protegge adeguatamente. E' difficile valutare la portata del cybercrimine e rintracciare i responsabili, ha ammesso Gaughan.