Pagine

Visualizzazioni totali

lunedì 20 luglio 2009

È arrivato Nmap 5.0

NMap, il network security scanner più famoso, che vi abbiamo presentato anche in questo articolo, si rinnova e giunge alla versione 5.0. Si tratta della prima versione stabile dopo la 4.76, uscita nel settembre 2008 e della prima major release dopo la 4.50, che risale addirittura al 2007. La versione 5.0 introduce una serie di miglioramenti di performance, nonché una serie di nuovi script che ne aumentano notevolmente le funzionalità. L’NSE (Nmap Scripting Engine) è stato potenziato: ora permette agli utenti di scrivere e condividere gli script per automatizzare una serie di controlli e di verifiche del network. Tra i nuovi script introdotti con la versione 5.0, ne segnaliamo uno per Windows, che permette una serie di controlli locali sul sistema in grado di rilevare, ad esempio, la presenza di Conficker, il worm più temuto e diffuso negli ultimi mesi. Tra le caratteristiche più interessanti c’è Zenmap, l’interfaccia grafica multipiattaforma (Windows/Linux/Mac), di Nmap: oltre a permettere di eseguire una serie di operazioni, senza dover accedere alla linea di comando, fornisce una rappresentazione grafica animata e in tempo reale della rete. Tra i tool della suite, trova spazio anche ncat, la versione evoluta di Netcat.