Pagine

Visualizzazioni totali

martedì 15 maggio 2012

DNSCrypt, sicurezza DNS anche su Windows

OpenDNS distribuisce finalmente una versione Windows del suo software di cifratura delle richieste DNS. Per una navigazione web più sicura.
Dopo aver reso più sicure le comunicazioni (richieste) DNS a più di 10mila utenti Mac, OpenDNS si appresta ora a fornire i vantaggi di DNSCrypt anche a chi usa Windows. Il servizio di DNS "libero" dai condizionamenti particolari dei provider offre all'utenza dell'OS Microsoft un software in grado di rendere più sicura la navigazione sul web. Inizialmente rilasciato a dicembre del 2011 per Mac OS X, DNSCrypt è in grado di cifrare le richieste DNS e le relative risposte scambiate tra il client dell'utente e i server di OpenDNS: in tal modo i potenziali attacchi di spoofing dei nomi di dominio saranno neutralizzati alla base. Con DNSCrypt OpenDNS offre un meccanismo di protezione che aggiunge "un livello di sicurezza e di privacy significativo" alla connessione Internet dell'utente. Un meccanismo che va anche oltre le capacità di DNSSEC, estensione del network DNS mondiale progettato per rendere più sicura e affidabile la vitale infrastruttura dei nomi di dominio. DNSCrypt viene distribuito sotto licenza open source, e il CEO di OpenDNS David Ulevitch tiene a precisare come la nuova versione per Windows sia ancora nelle prime fasi di sviluppo ("technology preview"): occorrerà ancora del tempo perché DNSCrypt maturi pienamente e i bug sicuramente presenti vengano risolti.