Pagine

Visualizzazioni totali

martedì 7 febbraio 2012

Safer Internet Day: lo slogan dei ragazzi di una scuola di Sanremo

Una carta da gioco chiamata ieri sera all'interno di un bel progetto, Passa-Parola, ed eccomi partecipe di un bellissimo gioco interattivo all'interno di Facebook all'interno del quale avviene un confronto fra studenti e allievi circa specifiche tematiche legate all'educazione sessuale e dunque ai "rapporti liquidi" che in qualche modo possono instaurarsi in Rete. Ho pensato che questa carta potrebbe essere lo slogan scelto dai ragazzi per questa giornata, il Safer Internet Day: "fidarsi è bene non fidarsi è meglio".

Nello specifico vorrei dare alcuni consigli in merito proprio a questo slogan:
1. Non accettare amicizie conosciute online se non seguendo determinati criteri quali la conoscenza effettiva e reale di un amico che vi da sufficienti garanzie (non basarsi sul fatto che siano già amici di nostri amici).
2. Evitare di inoltrare informazioni personali che ci riguardano, in primis immagini e dati sensibili che possono rivelarsi un'arma di ricatto per la persona che sta dall'altra parte.
3. Non accettare di incontrare persone soli comunque mai in luoghi isolati. Avvisare comunque i propri genitori.
4. Se frequenti un ragazzo/a evita di farti riprendere in scene osé piccanti. Potresti essere soggetto a diffamazione/danneggiamento della reputazione online nel caso in cui col tempo le cose cambiassero.
5. Se ricevi richieste di dati personali non fornirle mai.
6. Accertati di avere configurato bene le "IMPOSTAZIONI PRIVACY" del Social Network che utilizzi. Fai in modo che solo gli amici possano vedere ciò che pubblichi in bacheca.
7. Non indicare i dati personali all'interno del tuo profilo (in primis numero di cellulare, indirizzo di casa o della scuola).
8. Utilizza al minimo le APPS presenti all'interno del Social Network. Nel caso in cui queste abbiano un bug, un buco all'interno dell'applicazione, può entrare sul tuo computer del codice malevolo che consente a criminali informatici di carpirti i dati personali.
9. Crea password efficaci (14 caratteri, alfanumeriche con caratteri speciali non riconducibili ai vostri dati personali né a parole presenti nel vocabolario). Creale differenziate per i diversi servizi che utilizzi (Facebook, Posta elettronica, blog etc.)
10. Evita di frequentare siti di natura pornografica veicolo in primis di virus all'interno del tuo computer.
11. Attiva sui vari servizi presenti su internet la Notifica degli Accessi in modo da prevenire il furto d'identità.
12. Attiva la funzione "Google Alert" inserendo i tuoi dati anagrafici. Ogni qualvolta apparirà il tuo nome/cognome su internet verrai avvisato mediante un'email o un semplice SMS.

Tornando a bomba sul tema della giornata del Safer Internet Day il cui slogan quest'anno è "Connettere le generazioni educandosi a vicenda" stamane si è tenuto presso l'Istituto Alberghiero di Soverato un importante incontro cui hanno partecipato il Dirigente Scolastico Prof. Mancuso, il Dott. Mellea Presidente dell'Osservatorio Antimafia Falcone - Borsellino - Scopelliti, il prof. Maurizio Galluzzo docente di informatica presso la facoltà di architettura dell'Università IUAV di Venezia, esperti ed allievi dell'università della terza età di Soverato, la prof.ssa Rosamaria Guido funzione strumentale IPSSEOA per le tecnologie d'Informazione e Comunicazione, docenti e allievi dell'IPSSEOA di Soverato. E' stato per me un onore oltreché un Inserisci linkgrande piacere potermi collegare via skype in audio-conferenza durante l'incontro. Da un lato ho avuto modo di presentare il libro "Sicuri in Rete" ma soprattutto ho avuto modo di dare alcuni suggerimenti e utili indicazioni su come utilizzare lo strumento internet in maniera consapevole e sicura rivolgendomi in primis ai ragazzi presenti in sala. Un grazie particolare alla professoressa Rosamaria Guido che mi ha dato modo di intervenire. Interessante sapere che il tutto è avvenuto via Facebook, in seguito alla presentazione della pagina relativa al libro, ci siamo scambiati alcuni messaggi e concordato nel giro di due giorni l'intervento. E anche questa è una delle grandi potenzialità della Rete.....