Pagine

Visualizzazioni totali

domenica 6 marzo 2011

Giovani e dolore, meglio FB che genitori


I giovani reagiscono al dolore rivolgendosi piu' agli amici o ai social network, come Facebook, che ai genitori. E piu' che la droga e l'alcol, avvertono come minaccia nei giorni bui il rischio di perdersi nella depressione e negli attacchi di panico. Fino a temere piu' la perdita di un parente che una malattia. E' quanto emerge dal primo sondaggio sul rapporto tra i giovani e il dolore realizzato in Italia da Full Research (Crespi Ricerche) su un campione di 800 ragazzi tra i 18 e i 30 anni.
Fonte: Ansa