Pagine

Visualizzazioni totali

martedì 15 febbraio 2011

Pedopornografia online e altri reati informatici: 10 arresti e 115 denunce della Polizia Postale


Abbiamo, poi, acquisito 434 denunce per truffe perpetrate tramite il sito commerciale di su Ebay oppure per sostituzione di persona su Facebook, clonazione di carte di credito e acquisti fraudolenti', ha affermato l'ispettore Ivan Bracco
Sono 10 gli arresti e 115 le denunce che la polizia postale e delle comunicazioni di Imperia ha eseguito, nel 2010. E' quanto risulta dall'annuale bilancio, comunicato oggi dall'ispettore Ivan Bracco, dirigente del dipartimento di Imperia. Tra gli arrestati, molti sono quelli accusati di pedopornografia online. 'Abbiamo, poi, acquisito 434 denunce per truffe perpetrate tramite il sito commerciale di su Ebay oppure per sostituzione di persona su Facebook, clonazione di carte di credito e acquisti fraudolenti – ha affermato Bracco -. Abbiamo anche visitato circa 5.600 studenti nelle scuole medie della provincia'. Risultano, inoltre, 200 le attivita' sotto copertura della polizia postale, finalizzate al monitoraggio dei siti; una cinquantina, poi, le analisi informatiche sul materiale sequestrato nel corso delle varie indagini, finalizzato alla ricostruzione dei dati. Un'attivita' questa che e' stata condotta dall'ufficio analisi informatiche situato presso la Procura della Repubblica di Imperia. Da segnalare, in ultimo, il controllo presso gli uffici postali e i servizi antirapina all'uscita delle Poste.
Fonte: Riviera24 - Autore: Fabrizio Tenerelli