Pagine

Visualizzazioni totali

lunedì 29 marzo 2010

Gmail avvisa in caso di accessi sospetti


Gli accessi inusuali vengono registrati e mostrati all'utente, che può così prendere provvedimenti.

Già da tempo Gmail ospita una funzione che indica l'ora dell'ultimo accesso all'account e l'indirizzo Ip da cui questo è avvenuto. Purtroppo non tutti gli utenti sfruttano questa possibilità per monitorare gli eventuali accessi indesiderati e così Google ha ideato un miglioramento. Se qualcuno accede a un account Gmail da un luogo "inusuale" - ricavato dall'indirizzo Ip - Google si insospettisce e visualizza un banner nella parte alta della pagina, in rosso, avvisando l'utente di quanto accaduto. A quel punto è possibile ottenere i dettagli di tutte le ultime connessioni e, se si scopre che l'account è stato violato, cambiare immediatamente la password.