Pagine

Visualizzazioni totali

giovedì 18 marzo 2010

Domini .xxx, se ne riparla a giugno


L'Icann ha rimandato la decisione circa l'istituzione dei TLD dedicati ai siti pornografici.

I domini .xxx dovranno aspettare ancora: durante l'incontro di Nairobi l'Icann ha deciso di rimandare la decisione all'estate, per la precisione all'incontro che si terrà a Bruxelles in giugno.
È dal 2005 che la proposta di un TLD che identifichi a colpo sicuro i siti pornografici viene portata avanti e sistematicamente rimandata, anche per via delle opposizioni di diversi governi.
Le discussioni intorno all'approvazione dei domini .xxx sono particolarmente accese ed esiste un'ampia opposizione; inoltre un eventuale ok dell'Icann non imporrebbe ai siti pornografici di cambiare indirizzo, ma sarebbe solo una possibilità in più. In attesa della seduta di giugno, l'Icann preparerà alcune raccomandazioni su come procedere con la proposta dei domini .xxx; tali raccomandazioni, che saranno prodotte entro due settimane, resteranno aperte ai commenti per i successivi 45 giorni.