Pagine

Visualizzazioni totali

martedì 26 gennaio 2010

Riparte Docente dell’Anno edizione 2010 con altre grandi novità e fantastici premi


Premio Docente dell’Anno

Credi in una didattica innovativa e nel valore della condivisione delle informazioni? Riparte l’iniziativa Docente dell’Anno in collaborazione con ANP, che premierà il migliore elaborato realizzato dagli Autori della nostra community.
Per partecipare basta pubblicare i propri progetti didattici entro il 30 aprile 2010 nella sezione dedicata di Apprendere in rete. I lavori più votati dalla community saranno poi giudicati da una giuria di esperti, che designerà il vincitore dell’edizione 2010: in palio uno stage formativo all’estero. Premio Classe Digitale e Premio Speciale Emoticon Art Quest’anno il progetto Docente dell’Anno e Apprendere in Rete si aprono anche agli studenti, per insegnare loro come utilizzare al meglio le nuove tecnologie anche in ambito scolastico. Potrai quindi invitare i tuoi studenti a partecipare a vere e proprie classi virtuali e concorrere insieme a loro per vincere il Premio Classe Digitale. In più, verrà assegnato un ulteriore Premio Speciale Emoticon Art al miglior progetto realizzato dalla classe virtuale con nuovi linguaggi creativi, basati sull’utilizzo delle icone digitali. Scopri i dettagli dell’iniziativa e partecipa al concorso!
Entra in Teacher’s Network, l’area in cui potrai interagire con colleghi di tutta Italia, invitare gli studenti per creare la tua classe virtuale e utilizzare nuovi strumenti di formazione, come le lezioni online, che ti aiuteranno a realizzare progetti didattici innovativi e a vincere il prestigioso titolo di Docente dell’Anno 2010! Inoltre all’interno del Teachers’ Network troverai presto il gruppo Docente dell’Anno, unisciti a questo gruppo e riceverai periodicamente notizie, aggiornamenti e informazioni sull’iniziativa. Come ulteriore strumento utile per la realizzazione dei tuoi progetti guarda i contenuti esclusivi, video tutorial e moduli didattici sulle emoticon, realizzati dagli esperti di arte contemporanea e di media digitali Gualtiero e Roberto Carraro: