Pagine

Visualizzazioni totali

venerdì 6 novembre 2009

Windows 7 e antivirus gratis da scaricare altrimenti vulnerabile contro 8 su 10 dei nuovi virus


Windows 7, senza antivirus, è vulnerabile a larga parte dei virus e malware esistenti.
Microsoft ha lavorato molto per garantire agli utenti di Windows 7 la massima sicurezza possibile. Eppure, secondo due test condotti da Sophos e da G Data, aziende specializzate nello sviluppo di software di protezione, il nuovo sistema operativo di Redmond deve essere assistito da un buon antivirus, altrimenti le vulnerabilità ai nuovi malware risultano piuttosto evidenti.
Sophos, in particolare, ha utilizzato una copia ufficiale di Windows 7 su un PC pulito, lasciando la User Account Control a livello standard, senza installare alcun programma antivirus. L’azienda ha iniettato 10 malware di ultima generazione: 8 di questi attacchi hanno penetrato le difese di Windows 7.Secondo Chester Wisniewski, Senior Security Adviser di Sophos, si tratta di un risultato che evidenzia come la configurazione standard della UAC non sia in grado di proteggere un PC da malware moderni. Wisniewski suggerisce addirittura di tornare a usare la modalità più aggressiva, come quella utilizzata su Windows Vista. Anche Ralf Benzmüller, manager di G Data Security Labs, sottolinea che il controllo sull’account utente è stato reso più suscettibile ad abusi.
Per ovviare a questi problemi, non è necessario affidarsi a software di protezione a pagamento. La stessa Microsoft ha di recente reso disponibile l’antivirus gratuito Microsoft Security Essentials. Ma di programmi di protezione da malware gratuiti e compatibili con Windows 7 ce ne sono diversi, fra i quali segnaliamo Avira Antivir, AVG Free, Avast! Home Edition e Panda Cloud Antivirus.