Pagine

Visualizzazioni totali

martedì 29 settembre 2009

Scoperte vulnerabilità in alcune applicazioni di Facebook

Le scoperte di bug e problemi di sicurezza arrivano spesso da chi, per tanto tempo, ha lavorato analizzando e scoprendo falle presenti anche in altri servizi e applicazioni. La segnalazione questa volta arriva da Unu, l’hacker che tempo fa aveva scoperto dei bug nei siti delle aziende di sicurezza Kaspersky e BitDefender. Unu questa volta si è dedicato all’analisi approfondita di alcune applicazioni che vengono utilizzate dagli utenti di Facebook, scoprendone parecchie con problemi abbastanza gravi.
Si tratta di alcune falle di tipo cross-site scripting presenti, tra le applicazioni scoperte dell’hacker rumeno, anche in cinque piccole apps della società Newscloud. Anche questa volta il problema si presenta non facile da contenere. Sembra infatti, da quanto ha dichiarato Unu, che chiunque abbia gli strumenti adatti possa facilmente accedere alla linea di comando e compiere qualsiasi azione, anche molto pericolosa, sul computer della vittima.
Dal canto suo, Newscloud ha fatto sapere che il team di sviluppo dell’azienda si è attivato per mettere offline temporaneamente le applicazioni incriminate, fino a quando non verranno risolti i problemi indicati dall’hacker.