Pagine

Visualizzazioni totali

mercoledì 23 settembre 2009

Hacker diffondono virus sfruttando la morte di Patrick Swayze

Sophos mette in guardia: gli hacker approfittano della notizia della morte di Patrick Swayze per mettere a rischio la sicurezza dei Pc. Navigando in Internet alla ricerca di notizie sulla scomparsa di Patrick Swayze gli utenti rischiano di essere indirizzati a pagine web infette.


La notizia della morte di Patrick Swayze, protagonista di Ghost e Dirty Dancing, oltre ad addolorare i fan, rischia di compromettere la sicurezza dei computer: gli hacker infatti non hanno perso tempo e stanno approfittando delle ricerche che gli utenti svolgono in Internet in merito alla notizia per infettare i loro Pc, tramite il reindirizzamento su pagine Web non sicure. Sophos spiega che i cyber criminali utilizzano tecniche di Search Engine Optimisation per essere certi che i siti pericolosi vengano visualizzati tra i primi nel ranking dei motori di ricerca. Così facendo, aumentano le possibilità che l’utente visiti proprio le pagine infette per cercare maggiori informazioni sulla morte di Swayze. Una volta collegati a tali siti, i fan dell’attore visualizzeranno falsi allarmi virus – dal nome di scareware – che consiglieranno il download di software antivirus maligni. Una volta installato sul Pc, il malware attaccherà il sistema e gli hacker avranno accesso ai dati sensibili dell’utente come password o numeri di carte di credito. Graham Cluley, senior technology consultant di Sophos, ha creato un video consultabile su Youtube, che spiega come avviene l’attacco.Per maggiori informazioni cliccare qui.