Pagine

Visualizzazioni totali

mercoledì 26 agosto 2009

Wikipedia, agli editor l'ardua sentenza

La revisione ad opera degli utenti più esperti sarà realtà anche per la versione in lingua inglese. Per tutelare l'enciclopedia libera dai vandali da articolo web

Roma - Se si prova a ricercare la parola Wikipedia nel motore dell'omonimo sito web, si viene a sapere che è una enciclopedia multilingue collaborativa, online e gratuita. Facendo scorrere la pagina, si scopre anche che la caratteristica primaria di Wikipedia è il fatto che dà la possibilità a chiunque di collaborare, utilizzando un sistema di modifica e pubblicazione aperto. Non del tutto vero: entro alcune settimane la versione in lingua inglese della popolare enciclopedia libera assisterà all'implementazione di quella che è stata chiamata flagged revision. La verifica delle revisioni è un'estensione sviluppata per il software MediaWiki che, in sostanza, fornisce a editor con esperienza già accumulata nella comunità il potere di autorizzare ogni modifica ad articoli riguardanti le biografie di personaggi viventi. Una sorta di sistema di tutela, in pratica, volto a preservare l'oggettività e, soprattutto, la veridicità dei contenuti di en.wikipedia che ha superato i tre milioni di articoli ed è stata modificata oltre 300 milioni di volte. Modifiche, appunto, che non sempre si sono rivelate in linea con gli obiettivi della comunità, come ad esempio quelle relative alla morte improvvisa di Ted Kennedy e Robert Byrd durante il pranzo inaugurale della presidenza di Barack Obama. Decessi tanto fulminanti quanto assolutamente falsi che hanno preoccupato il fondatore di Wikipedia Jimmy Wales, pronto a suggerire la flagged revision dopo la sua introduzione nel maggio 2008 nella versione in lingua tedesca.

Ora, Wikimedia Foundation si è dichiarata ferma nella decisione di avviare al più presto il sistema delle revisioni. Il CEO Michael Snow ha, infatti, parlato di una comunità troppo indulgente verso errori ed ambiguità, da considerare parte di un passato eccessivamente morbido nei confronti di veri e propri vandali da articolo web: "Adesso ci sarà minore tolleranza per questo tipo di problemi".Intanto, Jimmy Wales ha parlato di una fase preliminare di testing, per analizzare le dinamiche che emergeranno con la flagged revision. "È un test - ha spiegato il fondatore di Wikipedia - Siamo interessati a tutti i problemi che si presenteranno. Quanto tempo ci vorrà perché qualcosa sia approvato? Ci si metteranno un paio di minuti, giorni, settimane?".