Pagine

Visualizzazioni totali

martedì 26 maggio 2009

Yahoo! Answers

Tutela degli utenti, rispetto della privacy, sicurezza in rete. Tutti ne parlano ma in concreto cosa si può fare? Quali sono gli accorgimenti che ognuno di noi può mettere in atto e con quali strumenti Yahoo! si prende cura dei propri utenti?
Una navigazione protetta e adatta a persone di tutte le età, soprattutto sui social network, viaggia sempre su più linee d’intervento:
1. implementazione di idonee misure di sicurezza
2. corretta informazione;
3. apporto umano di personale professionale;
4. educazione e rispetto degli stessi partecipanti alla community.


A parte il primo punto, che si riferisce alla ricezione di direttive e normative nazionali ed internazionali, in che modo Yahoo! interviene in maniera proattiva all’interno di queste norme comportamentali?

Informazione
Invitiamo ogni utente, e specialmente i genitori o tutori che accompagnano i ragazzi durante la navigazione, a consultare sempre le Condizioni di Utilizzo del Servizio disponibili sul sito. Inoltre, è sempre opportuno visitare le pagine di aiuto dedicate ad ogni singolo servizio e disponibili su diverse pagine del sito Yahoo!: alcune sono proprio dedicate alla Sicurezza in Rete e possono dare consigli utili su come evitare spiacevoli inconvenienti.
Il primo consiglio che ci sentiamo di condividere è semplice quanto di facile attuazione. Come nella vita di tutti i giorni, è importante scegliere le proprie amicizie e, quindi, impostare con cura le opzioni di riservatezza del proprio account. In fase preventiva, quindi, possiamo decidere quali informazioni e dati personali si vuole condividere con gli amici o addirittura con tutto il pubblico di Internet.

Personale professionale
Sicurezza significa anche fare in modo che la community sia il più possibile libera da comportamenti offensivi e abusi che ne distorcono la natura sociale. Yahoo! dedica molte persone all’intervento a tutela degli utenti: chi rileva contenuti abusivi sulle pagine dei nostri servizi può rivolgersi al Customer Care grazie al pulsante “segnala abuso” diffuso sulle pagine del sito. Su segnalazione, e previa verifica, il servizio clienti rimuove tali contenuti.

Educazione della community
Accanto all’assistenza diretta, desideriamo lasciare spazio agli utenti che vivono la community “sul campo” e che possono dunque acquisire maggiore senso di responsabilità rendendola migliore e sempre più sicura. Su Yahoo! Answers tutti i partecipanti sono invitati a contribuire con contenuti “sani”, che rispettino le condizioni di utilizzo, le linee guida della community e gli altri partecipanti. Per questo, e per incentivare l’attività virtuosa degli utenti, Yahoo! ha da poco istituito la community moderation su Yahoo! Answers. Inviando contenuti di qualità, gli utenti guadagnano punti e possono scalare la classifica fino a diventare “Answeriani DOC”.

Quando un utente segnala a Yahoo! la presenza di un contenuto abusivo, il sistema rileva la reputazione del segnalatore e del segnalato e determina se il contenuto può essere direttamente eliminato o se siano necessari ulteriori accertamenti. Per diventare affidabile bisogna conoscere bene le linee guida della community. Più accurate sono le segnalazioni, maggiore sarà la reputazione. Al contrario, se le segnalazioni vengono utilizzate in modo improprio, la reputazione dell’utente peggiorerà. Con una scarsa reputazione, il potere di eliminare contenuti potenzialmente abusivi diminuirà e chi segnala potrà anche venire sospeso. Confidiamo che le persone possano prendere sempre più confidenza con questo sistema e che siano loro stessi ad escludere chi esula dal clima di amicizia e dallo spirito del servizio che Yahoo! vuole coltivare.
In rete, come nella vita di tutti i giorni, bisogna non solo prestare attenzione alle proprie amicizie e agli aspetti “pubblici” della propria vita, ma anche assumersi la responsabilità di sé e della comunità in cui si vive. Questa è educazione alla Rete.



Fonte: Sicurezzainrete7x24.org - Autore: Lorenzo Montagna, Country manager Yahoo!