Pagine

Visualizzazioni totali

martedì 26 maggio 2009

HabboHotel e la tutela dei suoi cyber navigatori

Habbo un hotel virtuale dove gli utenti possono crearsi il proprio personaggio, socializzare con altri giocatori, vagare per le stanze, rifarsi l'acconciatura, comprarsi mobili virtuali e altro.
In habbo molti utenti hanno coltivato un vero e proprio alter ego, una seconda vita. Ciò nonostante, questo bel mondo pixelato nasconde tante insidie, e i giocatori, la maggioranza dei quali giovanissimi, fanno presto a rendersene conto.
I problemi di sicurezza vanno dal furto dell'account ai problemi di cyber bullismo e cyber prostituzione, per questo Habbo ha previsto la copertura on-line durante gli orari di apertura con moderatori professionisti. I giocatori possono chiamare facilmente un moderatore in qualsiasi momento se si sentono in pericolo.Con l'acquisto di furni i personaggi si arricchiscono e diventano cosi un bottino appetibile da parte di hackers-lamers o ragazzini senza scrupoli che vogliono impadronirsene. Nella maggior parte dei casi i furti avvengono perchè i giocatori con troppa facilità offrono i propri dati personali come l'email, che viene in seguito usato per inviare keyloggers o altro. Quindi la prima regola del nostro hotel quella di tenere per se tutte le informazioni personali.
I nostri giocatori oltre a essere molto giovani sono anche molto socievoli e spesso disposti a provare nuove esperienze, protetti dall'anonimato si avventurano in giochi o discussioni che contengono fantasie erotiche che poi in alcuni casi finiscono con lo scambio di foto o incontri su web cam. Habbo filtra determinate parole e i moderatori sono avvisati automaticamente quando vengono intercettate certe discussioni a "rischio". L'educazione dei giocatori sui problemi di sicurezza di primaria importanza. Habbohotel consapevole dei pericoli esistenti e in tal senso investe molte delle proprie risorse per proteggere i propri utenti.

Fonte: sicurezzainrete7x24.org - Autore: Franco Denari Manager Country Manager Habbo